Le piante in vaso in ottobre:consigli da Il Pistillo Fiorista a Piacenza

giardino_02_cat_01Il rinvaso è un’operazione da fare ogni 3/5 anni, a seconda della specie, e le piante a fioritura primaverile dovrebbero esse rinvasate in autunno o in primavera. Il rinvaso è indispensabile per garantire all’apparato radicale – che si espande con il tempo – di crescere nello spazio necessario. Come esempio il ficus benjamin in questo periodo potrebbe soffrire per l’umidità, quindi è utile trasferirlo in un altro vaso, più grande: la nuova terra nutrirà e darà vigore alle radici.

rinvaso Se la pianta è grassa e non si riesce nel cambio, si può sostituire almeno lo strato superficiale del terriccio: togliere la terra per uno spessore di circa 3 o 4 dita, aiutandosi con un rastrellino o una paletta, stando però attenti a non danneggiare le radici. Questo è anche il periodo per preparare le piante grasse al periodo di dormienza invernale, da trascorrere all’asciutto (ad esempio in veranda, sul pianerottolo o in una serra). Bisogna proteggerle dalle piogge autunnali, come pure ridurre la annaffiature.

 

CONTATTI
Fiorista Il Pistillo Arte Floreale
Piazza Oliveti 2
Carpaneto Piacentino (PC)
Tel. 0523.852921
Cell. 338.9673684

Annunci

Viola mammola da Il Pistillo Fiorista a Piacenza

Credit: Photo by Daniela Longo

La viola fa parte di una famiglia che comprende circa 400 specie erbacee annuali o perenni ed ha un’altezza compresa tra i 10 e i 20 cm. Fiorisce generalmente a inizio primavera. Ha foglie cuoriformi che formano una rosetta dalla quale escono i fiori. Con l’arrivo della stagione calda, smette la produzione di fiori, stimolando così la produzione dei semi.

 

violaSi riproduce sia “sessualmente” che vegetativamente. I fiori più alti e grossi che escono dal fogliame vengono impollinati dagli insetti, mentre quelli più piccoli, nascosti nella vegetazione, non si aprono neanche e si autoimpollinano. Oltre che tramite seme, si moltiplica attraverso degli stoloni, creando così una copia identica alla pianta madre.
Gradisce una posizione ombreggiata e si adatta ad ogni tipo di terreno, anche se preferisce terreni freschi e ricchi.
Per quanto riguarda la cura non dà un grosso lavoro, anzi, fiorendo in primavera, dove in genere le piogge sono frequenti ed abbondanti, non è necessario annaffiarla. Visto il breve periodo di fioritura, rimuovere i fiori appassiti eviterà che la pianta vada presto a seme.
Oltre a decorare i nostri giardini, trova largo utilizzo in pasticceria (i petali vengono caramellizzati e usati per decorare), profumeria e erboristeria (serve a curare tosse e bronchiti e le infiammazioni delle vie respiratorie).

CONTATTI
Fiorista Il Pistillo Arte Floreale
Piazza Oliveti 2
Carpaneto Piacentino (PC)
Tel. 0523.852921
Cell. 338.9673684

Mirabilis jalapa – La bella di notte da Il Pistillo Fiorista a Piacenza

Un’altra pianta di facile coltivazione che vi darà un sacco di soddisfazione è la Mirabilis jalapa più comunemenmirabilis_ng1te conosciuta come Bella di Notte. E’ originaria del Perù e il suo nome deriva dal fatto che i suoi fiori restano chiusi di giorno per poi aprirsi di notte.
Altra sua particolarità, è quella di portare sulla stessa pianta, fiori di diversi colori, i più comuni sono: bianco, giallo, rosso, rosa, fucsia, viola.
Parliamo ora della sua coltivazione. Predilige il periodo estivo e ama l’esposizione al sole per alcune ore del giorno. Può essere coltivata sia in vaso che in piena terra. L’innaffiatura deve essere abbondante nei periodi più caldi, lasciando asciugare il terreno tra un’irrigazione e l’altra ed evitando i ristagni d’acqua. hqdefaultCon l’arrivo della stagione fredda, la parte aerea della pianta comincerà a seccare, ma è possibile estrarre dalla terra i tuberi e conservarli per l’anno successivo. Più semplice è la raccolta dei semi: ne produce parecchi, quindi basterà raccoglierli e conservarli. Sono neri di superficie rugosa e hanno una forma che ricorda le bombe a mano e sono tossici se ingeriti.

CONTATTI
Fiorista Il Pistillo Arte Floreale
Piazza Oliveti 2
Carpaneto Piacentino (PC)
Tel. 0523.852921
Cell. 338.9673684